Guarda più in là del DOP: guida alle voci che non trovi


La lettera E

Per ascoltare le pronunzie è necessario attivare il player flash che può essere scaricato gratuitamente cliccando qui.Ascolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunziaAscolta la pronunzia

con la lettera e lortografia italiana rappresenta come se visto due vocali le aperta e le chiusa che peraltro si distinguono luna dallaltra solamente quando portano laccento tonico della parolai criteri di fonetica storica su cui si fonda la distinzione sono schematicamente i seguentinelle parole di formazione popolare ereditate dal latino per trasmissione orale ininterrotta le tonica aperta italiana dittongata in ie l se finale di sillaba corrisponde di regola alle breve e o al dittongo ae del latino classico che del resto perdutasi loriginaria distinzione di durata tra vocali brevi e lunghe serano confusi nellunico suono fin dalleta romana imperiale es dieci dlgi diedi dldi fiero flro vieto vlto lat decem dedi ferus veto bello bllo ferro frro perdo prdo sette stte lat bellus ferrum perdo septem quattro esempi in cui la vocale e breve anche se la sillaba e lunga per posizione lieto llto siepe slpe lat laetus saepes feccia fgga presto prsto lat faecea praestosempre nelle parole di formazione popolare le tonica chiusa corrisponde di regola alle lunga e o alli breve i del latino classico che serano confusi nellunico suono fin dalleta romana imperiale es cera gra credo krdo seme sme tela tla lat cera credo semen tela cresco krsko stella stlla tetto ttto vendo vndo lat cresco stella tectum vendo quattro esempi in cui oltre che la sillaba e lunga per natura anche la vocale domenica domnika meno mno ricevere rigvere vetro vtro lat dominica minus recipere vitrum capello kapllo mettere mttere vendetta vendtta vescovo vskovo lat capillus mittere vindicta episcopus quattro esempi in cui la sillaba e lunga per posizione ma la vocale e brevenelle parole di formazione dotta attinte dal latino scritto per opera delle classi colte in misura sempre crescente di secolo in secolo le tonica italiana e di regola aperta tanto se corrisponde al lat e o ae quanto se corrisponde al lat e es aureola aurola clero klro materia matrla premio prmlo dal lat aureola clerus materia praemium mensa mnsa pensile pnsile plettro plttro tecnico tkniko dal lat mensa pensilis plectrum technicusanche nelle parole dorigine straniera si tende generalmente alla pronunzia aperta delle tonica es azienda azzlnda zebra zbra caffe kaff pure pur fez fz soviet sovlta tutte queste regole fanno eccezione parecchie parole nelle quali ha prevalso lanalogia con parole somiglianti